Erosione di tubi di caldaie a letto fluido circolante (CFB)

Rivestimenti HVTS per tubi di caldaie CFB

IGS sfrutta la sua esperienza decennale maturata nell’applicazione di oltre 500 rivestimenti mediante spruzzatura termica ad alta velocità (HVTS) su caldaie a letto fluido circolante (CFB) per restare all’avanguardia nel garantire rapidi tempi di messa in funzione, minima frequenza di indisponibilità e riduzione dei costi di manutenzione delle caldaie CFB a carbone a livello globale.  Negli ultimi dieci anni, il rivestimento GS 8450 HVTS è stato usato con successo per fornire uno spessore di rivestimento scalabile (lo spessore viene regolato in modo da soddisfare tassi di usura specifici in diversi punti) e una protezione proattiva e completamente risanabile dei tubi di caldaie contro l’erosione da ceneri leggere e la corrosione lato gas. Il nostro servizio rende la riparazione meccanica di tubi di caldaie a letto fluido circolante una pratica non necessaria.

CORROSIONE-EROSIONE DI PARETI D’ACQUA DI CALDAIE A LETTO FLUIDO CIRCOLANTE

A causa della natura della loro progettazione, le caldaie a letto fluido circolante (CFB) offrono numerosi vantaggi rispetto alle progettazioni tradizionali, tra cui la capacità di funzionare con un’ampia gamma di combustibili e abbassare le temperature di combustione per ridurre le emissioni.  In genere, il fondo di circa un terzo di queste caldaie è protetto da materiale refrattario colabile, ma la parte superiore di circa due terzi presenta tubi esposti per massimizzare il trasferimento di calore convettivo e radiante.  Queste caldaie funzionando bruciando combustibile in un letto fluido di particelle non combustibili.

Il ricircolo del particolato di materiale all’interno del forno causa perdite di metallo dei pannelli dell’evaporatore o delle pareti del forno generate da meccanismi di erosione/corrosione, che costituisce una conseguenza inevitabile di questo design di caldaie.  Questa corrosione lato gas si riscontra tipicamente in corrispondenza dell’interfaccia tra il materiale refrattario e l’evaporatore/parete d’acqua, nei giunti di saldature a punti nei forni (tipicamente 4-8 metri sopra l’interfaccia del materiale refrattario) e in corrispondenza di tubi a monte degli ingressi del ciclone nella parte superiore del forno man mano che le ceneri leggere escono dal forno e si dirigono nel ciclone.

 

 

 

RIDURRE LA PERDITA DI METALLO DI CALDAIE CFB CON IL RIVESTIMENTO HVTS IN SITU

Il rivestimento mediante spruzzatura termica ad alta velocità IGS 8450 è ideale per difendere i tubi di caldaie CFB dalla perdita di metallo causata dall’erosione delle ceneri leggere e dalla corrosione lato gas.  Per la caldaie CFB, IGS applica materiali ad alta lega con componenti ceramici e metallici per produrre uno strato omogeneo (particelle tipicamente di <50 um), duro (tipicamente superiore a 1200 Hv300) e resistente che fornisce proprietà di applicazione e prestazioni ottimali per le caldaie CFB. Quando eseguiamo il nostro processo di applicazione ad alta velocità, la nebulizzazione del materiale avviene prima o all’interno di un flusso di gas supersonico, che è l’unico modo per ottenere proprietà ottimali di rivestimento necessarie per prestazioni di rivestimento a lungo termine affidabili e prevedibili.

VANTAGGI DEL RIVESTIMENTO IGS HVTS

Rispetto ad altre soluzioni di rivestimento e spruzzatura termica, il rivestimento IGS HVTS offre i seguenti vantaggi:

  • Gestione proattiva del rivestimento IGS HVTS per eliminare le perdite di tubi di caldaie. Grazie alla tecnologia IGS, il rivestimento HVTS diventa una barriera sacrificale protettiva controllata che elimina le perdite dei tubi e la necessità di ripristino dei tubi di caldaie CFB a tempo indeterminato.
  • Il rivestimento HVTS è completamente scalabile e offre la possibilità di estendere i tempi di attività tra un’interruzione e l’altra, con la garanzia che non vi saranno perdite di tubi e un rapido ritorno sugli investimenti degli asset operativi.
LA NOSTRA ESPERIENZA NEL RIVESTIMENTO DI METALLI ALL’INTERNO DI CALDAIE CFB

IGS è pioniere nell’uso di rivestimenti mediante spruzzatura termica all’interno di caldaie CFB.  Negli ultimi vent’anni abbiamo completato oltre 500 applicazioni in caldaie CFB.  I numerosi progetti di applicazione compiuti hanno posto IGS come leader di conoscenze in fatto di materiali, tecnologie di applicazione, installazione, ripristino e metodi operativi.  La nostra esperienza ci ha reso consapevoli del successo o del fallimento dei processi di combustione dei vari tipi di caldaie CFB alimentate da un’ampia gamma di combustibili a livello globale.  Gli altri sperimentano. Noi di IGS offriamo soluzioni affidabili comprovate.

SOLUZIONI OTTIMIZZATE PER PROTEGGERE LE PERDITE DEI TUBI DI CALDAIE CFB

Negli ultimi dieci anni ci siamo avvalsi dell’esperienza maturata in questo settore e delle nostre conoscenze per sviluppare materiali e metodi unici in grado di offrire una difesa affidabile e prevedibile negli ambienti più gravosi di caldaie CFB a livello globale.  Negli anni abbiamo imparato che:

  • Affinché i rivestimenti a spruzzatura termica utilizzati siano economicamente vantaggiosi, essi devono essere gestiti in modo proattivo in modo da non esporre il materiale del substrato sottostante. Investire in rivestimenti mediante spruzzatura termica e dover spendere tempo e denaro sul ripristino dei tubi non è una soluzione ottimale.  IGS ha dimostrato di aver raggiunto ottimi risultati nell’applicazione dei suoi rivestimenti.
  • I materiali devono possedere proprietà specifiche per proteggere efficacemente i tubi di caldaie su più cicli di fermo e per tutta la vita utile della caldaia. Le proprietà di durezza, resistenza e tensione residua sono alcune tra le caratteristiche critiche che determinano se l’usura del rivestimento avverrà in modo controllato senza causare problemi secondari nel forno, come le perdite accelerate dei tubi in corrispondenza dell’interfaccia di rivestimento, o fenomeni di usura localizzata accelerata in caso di perdita di rivestimento in aree localizzate.

 

Rivestimenti IGS per prevenire l’usura localizzata accelerata di pareti d’acqua di caldaie CFB
  • Gestire la protezione dei tubi di caldaie a lungo termine è una sfida ben più grande dell’applicazione iniziale. A differenza di molti ambienti in cui si utilizzano rivestimenti protettivi, nelle caldaie CFB il sistema di protezione dei tubi come il rivestimento IGS HVTS è uno strato sacrificale.  Ciò significa che esso deve essere ripristinato in modo proattivo per dimostrare efficacia.  IGS crea valore per i suoi clienti non soltanto tramite la messa a disposizione di personale qualificato e di soluzioni di rivestimento HVTS proprietarie, ma anche tramite servizi di ispezione specialistici e modellazione delle perdite di metallo. Forniamo specifiche riguardanti i materiali e gli spessori di applicazione sia per quanto riguarda la prima applicazione sia gli ammodernamenti periodici. Queste specifiche garantiscono prestazioni affidabili a lungo termine.
IGS esegue test di erosione ad alte temperature in situ
FORNIAMO KNOW-HOW IN SITU E ASSISTENZA PER CALDAIE CFB A LIVELLO GLOBALE

Il rivestimento HVTS crea valore per i proprietari e gestori di caldaie CFB garantendo l’affidabilità delle prestazioni degli asset di caldaie. I clienti che considerano l’affidabilità della produttività delle loro unità quali aspetti critici per la generazione di reddito e/o per i loro clienti sapranno apprezzare i benefici economici della tecnologia IGS e l’approccio teso all’affidabilità delle caldaie CFB.  Attraverso le nostre attività strategicamente posizionate nelle Americhe, in Europa, Africa, CSI, Medio Oriente e nelle regioni Asia-Pacifico, ci concentriamo sulla creazione di valore per i nostri clienti a livello globale, assicurando prestazioni affidabili per gli asset mission-critical.

Leggi di più sulle nostre soluzioni per caldaie a biomassa, termovalorizzazione, BFB e CFB.

Contattaci  it@igs-cetek.com      +39 334 6786877